Ringraziamenti speciali

Buongiorno a tutti amici 🙂

oggi WordPress mi ha notificato il raggiungimento dei 100 Segui sul mio blog e per questo mi sento di ringraziare infinitamente tutti voi che avete apprezzato i miei post e deciso di seguirmi… 100 segui

So che per molti questo traguardo sembrerà una sciocchezza, ma per me significa tantissimo!!! Quando ho deciso di aprire questo blog per condividere i miei pensieri, le mie passioni, le mie opinioni, non avevo aspettative, ma poi ho visto che ciò che scrivevo non passava inosservato, che ci sono tante bellissime persone qui con cui condividere le proprie idee ed esperienze e sono contentissima di averlo fatto e che i miei post vengano letti e apprezzati. Quindi nulla ragazzi, volevo semplicemente dire un GRAZIE di cuore ad ognuno di voi… ❤

Un abbraccio ciascuno

xo xo 💋

nome_

 

 

 

Annunci

Idee regalo San Valentino per LUI

Buondì donzelle 🙂

quest’oggi ho pensato di scrivere un post in occasione del giorno degli innamorati in arrivo, San Valentino. Per onestà intellettuale devo essere sincera e dirvi che non amo e non festeggio questa ricorrenza. Solitamente io e il mio compagno non usiamo scambiarci regali e io non pretendo che mi porti in ristoranti di lusso o che si presenti con un mega anello sbrilluccicoso, quindi probabilmente non sono la persona più adatta per parlarne. Tuttavia so che molte di voi si staranno spremendo le meningi alla ricerca del regalo perfetto per LUI, quindi ho pensato di fornirvi una serie di spunti che spero possano esservi utili, magari anche per altre occasioni.

Il primo consiglio che mi sento di darvi, forse un po’ banale, ma sicuramente utile, è quello di sforzarsi sempre di pensare a cosa appassioni veramente la vostra dolce metà. A volte i ragazzi sono molto pazienti con noi e ci fanno felici regalandoci ciò che richiediamo con messaggi spesso molto poco subliminali. Quindi cerchiamo anche noi di ascoltare ed interessarci alle loro passioni. Cercherò di suddividere le idee che mi vengono in mente secondo varie categorie di uomini…

LO SPORTIVO

Se il vostro amore è un patito di calcio o di un altro sport, potreste pensare di regalargli qualcosa a tema, come una maglia originale della sua squadra del cuore, oppure un completo da calcetto o da nuoto o di qualunque altro sport egli sia appassionato. Anche se spesso le donne non amano il calcio e detestano quando i propri uomini restano attaccati alla tv (io non faccio parte di questa categoria :P), magari potrebbero pensare di fermarsi per una volta a guardare una partita insieme al proprio lui…anche questo può essere un regalo, non materiale, ma che sicuramente lo farebbe felice. Ricordate che quando pazientemente ci accompagnano nei nostri tour de force di shopping non sempre ne sono entusiasti, ma spesso lo fanno per renderci felici, quindi sforziamoci di ricambiare anche questi gesti.

IL MODAIOLO

Se il vostro uomo è molto attento alla propria immagine e magari è lui a sottoporvi a intere giornate di shopping compulsivo, allora probabilmente dovreste optare per un capo ricercato e di tendenza, qualcosa che possa rispecchiare alla perfezione i suoi gusti. Una cravatta o un bellissimo papillon ad esempio potrebbero far felice un modaiolo dai gusti eleganti e ricercati. Anche il suo profumo preferito o un gioiello, magari in acciaio, possono essere delle idee per questa categoria di uomo.

IL NERD

Se il vostro lui somiglia più a un personaggio uscito direttamente da Big Bang Theory, patito di tecnologia, giochi per consolle o fumetti, il campo si allarga all’infinito. Ottime idee per queste categorie di ragazzi sono sicuramente:

  • dei giochi per PC/PS4/Xbox;
  • delle riproduzioni fedeli dei personaggi preferiti della Marvel o quel volume del suo fumetto preferito che proprio manca nella sua collezione. Un’altra idea in questo caso potrebbero essere anche accessori o maglie con i suoi eroi preferiti;
  • se anche voi come la vostra dolce metà ve ne intendete di tecnologia saprete sicuramente scegliere quello che fa per lui, altrimenti potreste sempre ricorrere ad un buono Amazon, alternativa in ogni caso sempre valida.

IL BARBUTO

Beh se la vostra anima gemella ha molto a cuore la sua barba incolta e i suoi baffi che sembrano piacergli tanto, potreste optare per un set di prodotti disciplinanti. Questo è un regalo che ho fatto per Natale al mio compagno e devo dire che lo ha apprezzato moltissimo. Io ho preso uno shampoo apposito, un olio per rasatura, una spazzola e un balsamo per ammorbidire la peluria. Più avanti abbiamo aggiunto alla linea anche il tonico per la barba (che in realtà è un insieme di oli atti a lucidare e ammorbidire) e la cera per modellare i baffi. Ultimamente è molto di moda questo stile e molti uomini si stanno appassionando alla cura della barba quindi potreste optare per questa soluzione.

prodotti barba.PNG

L’INTELLETTUALE

Un’ultima categoria che voglio prendere in considerazione sono gli uomini intellettuali, oggi giorno così rari, quelli dediti alla lettura e alla scrittura. In questo caso le alternative sono piuttosto ovvie: un buon libro sarà sempre apprezzato, ma potreste anche pensare di regalare al vostro lui un ebook reader come il Kindle o il Kobo. Se non avete idea di quali libri gli piacciano il buon vecchio buono Amazon potrà nuovamente venire in aiuto. Un’agenda o un blocco per gli appunti corredato da una bellissima penna sono un’altra idea che potrebbe piacere a questa categoria di uomini. In ultimo mi sento di consigliare una tazza letteraria che potete trovare facilmente da Feltrinelli o (ancora) su Amazon.

Bene, con le idee per oggi ho finito…sicuramente ci saranno tante altre cose che non mi sono venute in mente o che non ho considerato. Fatemi sapere cosa pensate del giorno di San Valentino, se farete un regalo al vostro amore e se sì, avete già le idee chiare? Aspetto i vostri commenti, vi ringrazio e vi do appuntamento al prossimo post 😉

xo xo 💋

nome_

Seguitemi anche sui social:

SE VI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO VOTATE IL BLOG CLICCANDO IL BANNER QUI SOTTO

siti

L’Oréal Paris Palette Mon Trésore n.02 -BEIGE

Salve miei cari lettori e bentornati sul mio blog,

all’orizzonte per me si è presentata una collaborazione con L’Oréal Paris e ho deciso quindi di parlarvi di un prodotto che mi ha incuriosito molto della linea make-up occhi. Sto parlando della palette sui toni nude e in particolare La Palette Nude – Beige. Il packaging è davvero molto accattivante e potete scegliere tra vari tipi di confezioni. All’interno della scatola trovate anche degli adesivi per personalizzare la vostra palette (la mia è la Mon Trésore)…un’idea che ho trovato adorabile *___*. Il costo è di 16,50€ per dieci ombretti, di cui cinque sono totalmente matt e altri cinque satin/shimmer.

palette

palette1

palette2

pennello

Il pennellino in dotazione ha, da un lato, la classica spugnetta da ombretto, e dall’altro un pennellino abbastanza morbido, troppo piccolo da usare per sfumare, ma che potrebbe essere utile per applicare il colore con precisione. La gamma di colori presenti all’interno è piuttosto interessante e si avvicinano molto a quelli contenuti nella prima Naked. Se non l’avete già o desiderate qualcosa di più economico e più compatto, questa potrebbe essere un’ottima alternativa. La scrivenza degli ombretti è media, quelli matt scrivono sicuramente meglio di quelli shimmer; una cosa che mi è molto piaciuta e che non sempre si trova in questo genere di palette è che il primo (il color burro) e l’ultimo (il nero) sono opachi. Per farvi vedere meglio come si comporta questa palettina, ho realizzato un make-up occhi, nude ma d’effetto, che, abbinato ad un bel rosso sulle labbra, secondo me è perfetto per il periodo festivo. Bando alle ciance e cominciamo subito! 😉

Per prima cosa ho steso sulla palpebra mobile il secondo colore, un carne un po’ aranciato, molto luminoso. Il terzultimo colore, un marroncino terra shimmer, l’ho usato invece solo nella seconda metà della palpebra mobile, andando a sovrapporlo al colore precedente.

occhi1

Poi ho utilizzato il settimo colore, un marroncino opaco, nella piega dell’occhio, per dare profondità allo sguardo. Ho sfumato per bene e ho applicato il nero opaco solo nell’angolo esterno, con il pennellino in dotazione, in modo da creare una specie di V. Ho nuovamente sfumato tutto per bene.

occhi2

 

A questo punto ho applicato il marrone più scuro, il penultimo colore, nella rima inferiore fino alla metà dell’occhio e il quarto colore dalla metà fino al condotto lacrimale, sfumando per mescolare i due ombretti. Come illuminante nell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare ho usato il color burro, il primo della palette. Ho poi deciso di applicare il nero opaco come eyeliner, tracciando una linea piuttosto sottile e vicina all’attaccatura delle ciglia, che ho poi trascinato verso l’esterno per allungare leggermente l’occhio.

occhi3

Ho ultimato applicando il mascara, il Ciglia Finte Farfalla, sempre di L’Oréal e ho utilizzato il terzo colore della palette per sistemare le sopracciglia…

applicazionemascara

ed ecco fatto! Il trucco occhi è completo! Vi lascio qualche foto dell’effetto finale…

occhi4

occhigrandi

occhigrandi2

occhigrandi1

Volendo, potreste intensificare ulteriormente applicando delle ciglia finte e una riga di matita nera anche nella rima inferiore degli occhi (cosa che però suggerisco solo a chi ha gli occhi grandi, perché visivamente li rimpicciolisce molto).

E per oggi è tutto ragazzi…io spero che questo trucco vi sia piaciuto e di avervi dato qualche spunto utile per i giorni di festa, ormai vicinissimi. Vi ringrazio come sempre e vi mando un grosso bacio!!!

xo xo 💋

Anna

Tutti i prodotti di cui ho parlato sono stati acquistati da me.

Haul: Mini-Shopping Time

Hi guys, 🙂

bentornati sul mio blog e benvenuto a chi mi legge per la prima volta! Oggi voglio condividere con voi alcuni acquistini che ho fatto in questa settimana…

Acquisti_mod

Sono stata nella mia bioprofumeria di fiducia perché ho terminato la tanto adorata bb cream di SoBio. Dopo aver provato, amato e consigliato la versione al latte d’asina, questa volta ho deciso di provare la BB cream Perfecteur de teint, nella colorazione per cadaveri 01 – beige nude, che dovrebbe essere un po’ più corposa, in vista dell’inverno (extra-idratazione vieni a meee!!!) e spero che si faccia amare tanto quanto la sua sorellina…vi farò sapere le mie impressioni! 😉 Il costo è di 13,40€ e in omaggio mi hanno dato il campioncino di una crema fresca struccante della Green Energy Organics ai fiori d’arancio e melograno.

Sono passata poi a fare un giro da Coin e come al solito ne sono uscita con tre tarte Yankee Candle 😅 (ma come si fa a resistere a questi odori paradisiaci???) e, dopo essermi praticamente giocata l’olfatto a furia di sniffare, ho scelto queste:

tarte

La prima, di colore verde è la Bundle Up, un profumo delizioso di alberi, di inverno, è davvero particolare quindi vi suggerisco di andare a sentirla; la seconda, quella bianca, è la Sparkling Snow e a me dà la sensazione di serate attorno al camino, sorseggiando un té bollente mentre fuori nevica (si ok, sono già entrata in clima inverno ma io lo amo che posso farci?) …e l’ultima, quella rosa, è la famosa Snowflake Cookie che invece sa di biscotti alla vaniglia e burro, di glassa e di dolcetti…se vi piacciono le profumazioni dolci e non l’avete ancora mai provata posso dirvi che sicuramente dovreste!! Il costo di queste tarte è come sempre di 2,10€ ciascuna.

Prima di andare via mi sono fatta tentare anche da uno dei deliziosi smaltini di essence della linea I love trends – The Darks, questo in particolare è il numero 17 – indigo to go , un bellissimo blu con micro glitter azzurri all’interno…credo sia uno dei blu più belli che abbia mai visto e infatti l’ho messo immediatamente dopo averlo acquistato: Prezzo €2,29.

Smalto

L’ultimo giretto l’ho fatto da Sephora e ho preso le Fiber Mask, nello specifico la Perl e la Rose, la prima uniformante e illuminante e la seconda ultra-idratante e illuminante (si voglio diventare una lampadina di Natale!!! 😂 ahahahah) …non le ho mai provate e sono curiosa di vedere come si comportano! Prezzo 3,90€ ciascuna. In omaggio mi sono beccata il nuovo profumo di Cavalli, Paradiso 😉

Maschere

Il mio shopping per il momento è terminato, vi farò sapere al più presto le mie impressioni su questi prodotti.. Grazie per aver letto i miei deliri di oggi e come sempre vi do appuntamento al prossimo post 💙

xo xo 💋

Anna

Closet Organization

Bentrovati a tutti 🙂

Oggi parliamo di un argomento un po’ delicato per chi ha qualche problemino con il “cambio di stagione”. Cercherò di aiutarvi a sopravvivere a questo momento difficile (sosteniamoci a vicenda donne), mostrandovi come ho organizzato i vari capi all’interno del mio guardaroba. Partiamo dal presupposto che lo spazio a mia disposizione non è tantissimo e che non possiedo né l’armadio di Carrie Bradshaw, né la sua considerevole mole interna. Detto questo, cominciamo subito.

Per prima cosa ho svuotato completamente il mio armadio e l’ho ripulito con l’aiuto di un panno in microfibra inumidito (questo, oltre che per le mie manie igieniche, anche e soprattutto perché il mio naso non va affatto d’accordo con la polvere). Dopo di che sono passata ad appendere i capi che non voglio si sgualciscano, ordinandoli per colore e tipologia.  Come potete vedere ho iniziato dalle bluse e dalle camicie, poi ho inserito gonne e shorts, blazer, giubbini e cardigan vari e infine i vestiti.

Armadio (2)

Una volta terminato questo passaggio sono passata al piano sottostante per sistemare pantaloni, maglie e maglioncini. Ho quindi suddiviso i maglioni in due pile, una per quelli più chiari e colorati, l’altra per quelli più scuri. Davanti ho messo le t-shirt che utilizzo anche in inverno, con un cardigan oppure sotto ad un maglioncino, anch’esse suddivise in due pilette in base al colore. Non vedete una grossa mole di maglioni perché, per il momento e fino a che non si renda strettamente necessario, mi sono rifiutata di tirare fuori quelli in lana, ma quando lo farò seguiranno questo stesso criterio organizzativo.

Seconda

Passiamo ora ad occuparci dell’ultimo spazio a disposizione all’interno del mio armadio. Al problema “e adesso come diamine le sistemo in maniera decente ste cacchio di borse?” ho provato a rispondere utilizzando una scatola in cartone, ma era troppo grande e le più piccole, come tracolle e clutch, finivano inevitabilmente dimenticate nel fondo. E qui mi è venuta in soccorso la nostra fidatissima IKEA ed è da lì che provengono questi due contenitori. God Bless You, Ikea!!!

Quarta

Il più grande si chiama DRONA, il suo prezzo è di soli 3,50€ e potete trovarlo anche in altri colori (nero, giallo e bianco), mentre quello più piccolo faceva parte di un set di 4 contenitori che ho preso un bel po’ di tempo fa (ma lo utilizzavo diversamente prima che mi si accendesse la lampadina) e se non ricordo male il prezzo del set era di 14,99€. Non so dirvi se ci sia ancora ma credo di si, altrimenti potrete trovare altri mille tipi di contenitori di questa dimensione. Quindi, in quello rosa ho deciso di inserire le borse che occupano più spazio, riponendo quelle a cui tengo di più nella loro apposita fodera, mentre nell’altro ci ho messo le più piccoline.

DSC_0902

Le due scatole bianche che vedete sulla sinistra sono state gentilmente offerte dal proprietario di casa quindi, avendole già trovate nell’armadio quando sono venuta ad abitare qui, non so proprio dirvi da dove provengano, ma tenete presente che Ikea in quanto ad organizzatori non ha rivali, quindi sicuramente troverete lì tutto ciò di cui avete bisogno. Dentro ci ho messo vari capi che non utilizzo molto e le cosine sportive. Ed ecco una panoramica generale del mio guardaroba.

Sesta

Il resto delle mie cose, che qui non vedete, come ad esempio leggings, collant vari ed eventuali, intimo e pigiami, sono riposti all’interno di una cassettiera. Altrimenti una buona soluzione, per chi ha poco spazio, sono gli organizzatori da appendere all’interno dell’armadio, che potete trovare sempre da “Santa Ikea”, come questo:

Skubb

Si chiama SKUBB, ha sei scomparti e il suo prezzo è di 8,99€. Ce ne sono di varie dimensioni e colori e sono comodissimi perché fanno risparmiare davvero tanto spazio e vi permettono di mantenere in ordine l’armadio con più facilità. Io spero di esservi stata utile e di avervi dato qualche spunto per riuscire ad organizzare al meglio il vostro guardaroba. Fatemi sapere se avete utilizzato qualche mio suggerimento e come vi siete trovati, oppure lasciatemi dei consigli voi su come riuscite a “sopravvivere” al cambio di stagione. Grazie per aver letto i miei deliri da psicopatica maniaca dell’ordine, vi dò appuntamento al prossimo post. STAY TUNED!

xo xo

Anna