Biscotti Secchi Super-leggeri (Senza Uova e Senza Burro)

Ciao stelline, ⭐

Eccomi con un nuovo articolo: questo mese sarà ricco di attività, idee e fermento natalizio, quindi mi impegnerò a postare qualche articolo in più e spero vi faccia piacere 😊

Oggi voglio condividere con voi questi biscotti secchi che realizzo quando sono in modalità “healthy“. Non ci sono uova, né burro e potete scegliere tranquillamente se utilizzare il latte vaccino oppure quello vegetale e renderli perfettamente vegan ok. Direi quindi di cominciare subito e di vedere insieme tutti gli ingredienti necessari e il procedimento per realizzare questa semplice ricetta…

Ingredienti:

  • 150 g Farina di Grano tenero Integrale;
  • 150 g Farina di Avena Integrale;
  • 110 g Olio di semi di Girasole;
  • 75 g Zucchero di Canna Integrale;
  • 40 g Latte (va bene sia Vaccino che Vegetale);
  • 2 cucchiaini rasi di Lievito per dolci;
  • 1 presa di sale;
  • Vaniglia (io ho usato la bustina perché purtroppo avevo finito i baccelli, ma se li avete sono di gran lunga una scelta migliore).

ingredientibiscuits

Procedimento:

  1. Per prima cosa mescoliamo tutti gli ingredienti secchi. Io utilizzo la planetaria, ma la preparazione è semplicissima, quindi potete utilizzare tranquillamente una ciotola. ingredientisecchiingredientiliquidi
  2. A questo punto uniamo anche gli ingredienti liquidi: prima l’olio e in ultimo il latte. uniamololiouniamolatte
  3. Se avete amalgamato gli ingredienti in una ciotola, passate ora l’impasto su di una spianatoia infarinata e continuate ad impastare a mano fino ad ottenere una pallina compatta: il risultato ottenuto dovrebbe essere simile a questo palladiimpasto
  4. Mettiamo a riposare l’impasto in frigo per almeno una mezz’oretta. Quindi procediamo con la parte divertente: stendiamo la pasta piuttosto sottile, perché in forno lieviterà leggermente. Se preferite che i biscotti vengano  più alti lasciate pure l’impasto più spesso e magari allungate leggermente i tempi di cottura. biscottiinteglia
  5. Direi che è giunto il momento della cottura. Forno preriscaldato a 160° per 15 minuti circa. Come dico sempre, prendete i tempi di cottura come indicativi e controllate sempre la cottura perché ogni forno cuoce in maniera differente. Vediamo ora il risultato finito… 😄biscottihomemadesecchibiscottinisecchihomemade

Fatemi sapere cosa ne pensate e se decidete di provare questi semplicissimi biscotti fatti in casa mi raccomando taggatemi usando i social che preferite, Instagram, Facebook, ecc… Trovate tutti i link per seguirmi qui in basso alla pagina 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

 

 

Annunci

Vellutata Pisellini, Spinaci e Zucca

Ciao a tutti amici e bentornati sul mio blog

Con l’arrivo del freddo mi dedico spesso alla preparazione di vellutate: calde, confortevoli e ricche di tutte le meravigliose verdure che questa stagione ci regala. Oggi ho deciso di condividere con voi questa semplicissima ricetta a base di pisellini verdi, spinaci e la mia amatissima zucca.

Cominciamo subito con gli ingredienti necessari per la preparazione e che basteranno per 2 persone:

  • 300 gr pisellini verdi finissimi;
  • 4 cubetti di spinaci surgelati;
  • 200 gr circa di polpa o cubetti di zucca;
  • 1 scalogno;
  • olio evo;
  • sale;
  • pepe;
  • noce moscata.

E ora non ci resta che procedere insieme con la preparazione:

  1. Iniziamo tagliando lo scalogno a rondelle e lo mettiamo a scaldare in padella con un po’ di olio evo. Io solitamente aggiungo anche dell’acqua e faccio scaldare, evitando così di soffriggere.scalogno
  2. Dopo aver fatto appassire un po’ lo scalogno aggiungiamo i pisellini, mescoliamo e in seguito, uniamo gli spinaci. Io ho utilizzato quelli surgelati, perché purtroppo non avevo quelli freschi in casa, ma se voi li avete sono senza dubbio preferibili. Se avete la zucca intera, pulitela, tagliatela a dadini e inserite anche quella. Io avevo già in frigo della purea cotta il giorno precedente e quindi la inserirò in seguito. pisellispinaci
  3. A questo punto copriamo con acqua fino a raggiungere il livello delle verdure, e lasciamo cuocere per una mezz’oretta a fiamma bassa. Mi raccomando non coprite con troppa acqua le verdure, perché rischiate di ottenere una vellutata troppo liquida; meglio piuttosto aggiungerla in seguito.spinaciscongelati
  4. Per me che avevo già la polpa di zucca pronta, è giunto il momento di unirla alla nostra minestra. Aggiustiamo di sale e aggiungiamo un pizzico di pepe e un po’ di noce moscata, quindi lasciamo cuocere per altri cinque minuti. zuccanocemosacatasaleepepe
  5. Nel frattempo tagliamo delle fettine sottili di zucca e disponiamole su di una teglia fornita di carta forno; aggiungiamo un pizzico di sale, del rosmarino e un filo d’olio. Cuociamo in forno ventilato con il grill finché non diventeranno delle chips. (Se non avete il forno con queste due funzioni insieme, potete cuocere le fettine di zucca prima nel forno ventilato e poi passarle per un paio di minuti sotto il grill). zuccalforno
  6. Nell’attesa delle nostre chips di zucca, andiamo a frullare semplicemente le nostre verdure con il frullatore a immersione fino ad ottenere una bella vellutata. Se ritenete che la consistenza sia troppo densa, potete tranquillamente aggiungere un po’ d’acqua calda. minestrafrullata
  7. Procediamo quindi con l’impiattamento e decoriamo la nostra vellutata per renderla più appetibile anche alla vista. Sistemiamo le chips di zucca e ultimiamo con un filo d’olio a crudo. Ed ecco qua la nostra vellutata, calda, sana e buonissima… vellutatafinita

Ovviamente quella che vi ho proposto in questo post è solo una delle tantissime possibilità che avete per realizzare un’ottima vellutata. Il procedimento è sempre lo stesso per tutte le vellutate, che sono tra l’altro un ottimo metodo per consumare le verdure che abbiamo nel frigo. Possiamo preparare vellutate con un mix di verdure (broccoli, cavolo nero, carote, zucchine, ecc…) oppure soltanto con uno o due ingredienti, (come la vellutata di zucca). Un consiglio che posso darvi è sicuramente quello di aggiungere una patata se utilizzate verdure molto acquose (come spinaci, bietole, verza e verdure in foglia in generale) in modo da dare un po’ di consistenza e cremosità alla vostra vellutata.

E voi condividete con me l’amore per le vellutate? Quale preferite? Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate e noi ci diamo appuntamento al prossimo post 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

Pennette Integrali al forno con melanzane e mozzarella

Salve a tutti lettori,

sul mio blog si torna tra i fornelli…oggi prepareremo un bel piatto di Pennette integrali al forno con melanzane e mozzarella. Se l’idea vi stuzzica il palato andate avanti nella lettura e vedremo insieme come realizzare questo piatto semplice e sfizioso.

Ingredienti:

  • 150 gr di pennette integrali;
  • 1 melanzana di dimensioni medio/piccole;
  • 1 mozzarella da 125 gr;
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro o passata;
  • Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • Olio evo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • Basilico;
  • Sale.

ingredienti

Procedimento:

Iniziamo lavando la melanzana e tagliandola a tocchetti, dopo di che, li faremo saltare in padella con un po’ d’olio fino a cottura.

melanzanetoccehtti

Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con l’acqua per la pasta e in una casseruola iniziamo a cuocere il sugo con un filo d’olio e uno spicchio di aglio.

pentole_

Aggiungiamo una presa di sale e un paio di foglie di basilico al nostro sugo e lasciamo cuocere per una mezz’oretta a fiamma bassa.

sugo

Intanto occupiamoci di tagliare la mozzarella: io mi aiuto con lo schiacciapatate perché riesco a distribuirla in maniera più omogenea quando è ben sminuzzata, ma se preferite potete tagliarla a fettine sottili oppure a tocchetti.

mozzarella

Quando le melanzane saranno ben cotte e rosolate, possiamo aggiungere un po’ di sale e spegnerle (ci metteranno circa un quarto d’ora/venti minuti, dipende dalla grandezza dei tocchetti). Avranno più o meno questo aspetto:

melanzane

Cuociamo la pasta in abbondate acqua salata, ma lasciamola piuttosto al dente perché cuocerà ancora un po’ nel forno. (I tortiglioni che ho utilizzato avevano 11 minuti di cottura, ma li ho scolati circa 3 minuti prima). Dopo di che condiamo la pasta con un po’ di sugo e un paio di cucchiai di parmigiano.

pastaconsugo

A questo punto prendiamo una teglia, o una pirofila da forno come quella che ho utilizzato io, e distribuiamo all’interno la pasta, versiamo quindi anche le melanzane e la mozzarella, tenendo da parte qualche pezzetto che useremo sulla superficie.

pastacondita

A questo punto ultimiamo con il sugo e la mozzarella restanti, due cucchiai abbondanti di parmigiano e qualche fogliolina di basilico…

pastaprontaperlacottura

E ora in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa, ma vi consiglio sempre di controllare perché le cotture possono facilmente variare in base al forno. Questi ingredienti sono adatti per un pranzo a due, quindi modificatene le dosi se volete preparare questo piatto per più persone.

Ed ecco qua il risultato…

pastapronta

Consiglio: lasciate raffreddare un po’ prima di servire (un quarto d’ora circa).

impiattamento

Allora, avete fame? Io sì! Fatemi sapere cosa ne pensate e noi ci diamo appuntamento al prossimo post 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

Tocchetti di Pesce Spada con semi di sesamo

Salve a tutti lettori,

eccomi rientrata dopo un lungo e purtroppo molto travagliato periodo di assenza. E oggi torno in piena attività con un bel post di cucina! Chi di voi mi segue da un po’ noterà che ho inserito una sezione specifica per le ricette e ho modificato leggermente il menu del blog. Ho molte nuove idee in mente e non vedo l’ora di cominciare, perciò bando alle ciance e vediamo subito cosa ho combinato oggi tra i fornelli 🙂

Facciamo una ricetta facile, veloce e leggera, sicuramente adatta a chi, come me, vuole rimettersi in forma per l’estate o a chi è solo alla ricerca di qualche idea veloce per una cena a basa di pesce:

TOCCHETTI DI PESCE SPADA CON SEMI DI SESAMO 

INGREDIENTI x 2 persone:

  • 400 gr  di Pesce Spada
  • 30 ml di Salsa di soia
  • Semi di Sesamo
  • 2 cucchiai di Olio evo

PROCEDIMENTO:

Tagliamo le nostre fettine di pesce spada in tocchetti, quindi prendiamo una padella antiaderente e rosoliamo per bene i pezzetti di pesce nell’olio. Li facciamo scottare da entrambi i lati (se il pesce rilascia la sua acquetta fatela rapprendere prima di procedere), dopo di che versiamo la nostra salsa di soia e, non appena sarà stata assorbita, versiamo una bella manciata di semi di sesamo finché ogni tocchetto di pesce spada non ne sarà ricoperto. Io ho deciso di accompagnare questo piatto con una bella insalatina condita con una vinaigrette al limone. Ho preparato la vinaigrette sciogliendo una presa di sale all’interno di una ciotola con un po’ di aceto bianco; dopo di che ho unito del succo di limone, un pizzico di pepe e dell’olio e ho emulsionato bene aiutandomi con una piccola frusta …et voilà, la cena è servita!

Pesce Spada

Buon appetito!

Spero che la ricetta vi sia piaciuta e scrivetemi nei commenti se provate a riprodurla. Io vi mando un grosso bacio e vi do appuntamento al prossimo post!

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL:

Home Made Nutella

Buongiorno a tutte stelline 🙂

oggi vi voglio proporre una ricetta sperimentata giusto questo fine settimana, quando ho deciso di provare a realizzare la Nutella fatta in casa. Premetto che io non sono una consumatrice della famosa crema alla nocciola, ma tendo a preferire delle versioni più “sane” come la Nocciolata Rigoni di Asiago oppure, quella che ritengo migliore in assoluto, la Crema Novi, che presenta il 45% di nocciole al suo interno (una vera golosità 😋). Essendo una prova, io ne ho preparata una quantità molto piccola, ma se provate a riprodurla potreste anche pensare di aumentare le dosi. Questi sono gli ingredienti che ho utilizzato:

  • 113 gr di nocciole tostate;
  • 20 gr di cacao amaro;
  • 90 gr di zucchero di canna;
  • 15 ml di olio di semi di girasole;
  • essenza di vaniglia.

Mettiamo prima a tritare molto finemente le nocciole che, con il calore del frullatore, inizieranno già ad agglomerarsi leggermente. Tritatele il più finemente possibile, fino a creare una sorta di farina. Ora possiamo aggiungere lo zucchero e frullare nuovamente. Uniamo quindi il cacao e l’estratto di vaniglia (se usate la vanillina non esagerate, altrimenti sentirete uno strano pizzicore in bocca). Per finire aggiungiamo l’olio di semi e frulliamo il tutto per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

A questo punto la crema alle nocciole è pronta. Io l’ho versata in un pentolino e passata sul fuoco a bagnomaria qualche minuto, giusto per essere certa che lo zucchero si fosse sciolto e che il composto fosse ben amalgamato.

nutella_

nutella

Se riuscirete a tritare molto finemente le nocciole, avrà una consistenza sicuramente molto più liscia della mia. Io ho utilizzato un frullatore piccolo perché la quantità di nocciole era limitata, e purtroppo non sono riuscita ad ottenere una farina molto fine…avrei sicuramente raggiunto un risultato migliore se avessi usato il robot da cucina, ma vi posso assicurare che il sapore è davvero buono. Se volete potete anche sostituire lo zucchero di canna con dello zucchero a velo, in questo modo otterrete un composto ancora più liscio.

E ora, non ci resta che gustare la nostra nutella homemade su una fetta biscottata o sul pane… 😋😋😋 Buon appetito!!!

colazione_

Io spero di avervi dato uno spunto utile e che questa golosità accompagni le vostre merende pomeridiane o le vostre colazioni e ovviamente scrivetemi nei commenti se deciderete di riprodurre questa crema deliziosa 😉

Un bacione e alla prossima 😉

xo xo 💋

nome_

Seguitemi anche qui:

Gingerbread recipe ⛄🎅

Buon venerdì miei adorati, 🙂 💙

sentite anche voi l’aria natalizia??? aaaaaaahhhhh io sono carica a mille! Oggi iniziamo la sfilza di post a tema natalizio che ho in mente di pubblicare, con una ricetta  “super yummy” 😋…i biscottini GINGERBREAD, o di pan di zenzero! Se siete amanti delle spezie questi biscotti tipici della tradizione anglosassone e del Nord-Europa faranno sicuramente al caso vostro. Le ricette di questa preparazione si trovano facilmente online e, a parte qualche piccola differenza nelle dosi, sono tutte molto simili. Questa che vi propongo è un misto di varie ricette che ho visto sul web, con una mia personale variazione…nella ricetta originale è previsto l’utilizzo della farina 00, che personalmente non amo, e ho quindi preferito sostituirla con della farina di farro integrale. Fatte le dovute premesse direi che è arrivato il momento di iniziare 😉

INGREDIENTI:

  • 380 gr di farina 
  • 180 gr di zucchero di canna
  • 225 gr di burro
  • 100 gr di melassa o miele
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini rasi di cannella
  • 2 cucchiaini rasi di zenzero
  • la punta di un cucchiaino di noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • un pizzico di sale

ingredienti

PROCEDIMENTO:

Come sempre, per comodità e rapidità di lavorazione, io utilizzo la planetaria per formare l’impasto, voi potete utilizzare anche un robot da cucina oppure impastare a mano, insomma come preferite :)… Mettiamo insieme tutti gli ingredienti in polvere e li mixiamo per bene tra loro (se fate l’impasto a mano setacciateli prima).

ingredientipolveri

Una volta fatto questo iniziamo ad incorporare il burro ben freddo, tagliato a dadini (se impastate a mano, meglio che il burro sia a temperatura ambiente).

aggiungiburro

Quando il burro comincerà a sbriciolarsi e otterrete un composto più  o meno sabbioso, vorrà dire che è arrivato il momento di unire la melassa (o il miele) e poi l’uovo.

Continuate ad impastare a velocità media per qualche minuto ancora, finché l’impasto non risulta compatto ed omogeneo, come questo… (il mio è abbastanza scuro perché ho utilizzato la melassa e la farina di farro integrale)

impasto

A questo punto dobbiamo formare un bel panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per un paio d’ore.

Una volta trascorso il tempo necessario possiamo procedere con la lavorazione dell’impasto. Io mi sono servita di un piano di lavoro in legno che ho infarinato a dovere. Stendiamo l’impasto dello spessore che più ci piace, tenendo conto che in forno si gonfiano un pochino. A me non piacciono molto alti, quindi ho steso l’impasto abbastanza sottile. Ed ecco arrivato il momento più divertente 😀 …facciamo i biscotti con le forme che preferiamo; io ho scelto il fiocco di neve, l’albero di natale, il pupazzo di neve, la stella e la cometa (ovviamente sarebbe stato più appropriato il classico “omino”, ma non sono riuscita a trovarlo e quindi mi sono adattata con quelle che avevo).

formine

Sistemiamo un foglio di carta forno sulla placca e disponiamo i nostri biscottini di pan di zenzero. Il forno deve essere già caldo a 180°. Il tempo di cottura è di circa 10 minuti ma teneteli sempre sott’occhio perché può variare a seconda del vostro forno.

inforno

Ed ecco realizzati i nostri piccolini *_____*… sentite anche voi il profumo di Natale che riempie la casa??? Ooohhh I LOVE IT!!! 😍😍😍

cookies

Se volete divertirvi a decorarli, magari insieme ai bambini, basterà utilizzare un bianco d’uovo montato a neve con dello zucchero a velo e colorare il composto ottenuto con i colori alimentari che preferite. 😉

Bene, io spero che questa ricetta vi sia piaciuta e che vi divertirete anche voi a realizzare questi biscotti. Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate e scrivetemi nei commenti se avete una ricetta che adorate preparare ogni anno in questo periodo…

Io vi ringrazio e vi mando un grosso bacio!!!

xo xo 💋

Anna

 

Pumpkin Pancakes

Buongiorno a tutti e buon martedì, 🙂

nonostante il freddo di questi giorni lasci ben pensare che l’autunno abbia decisamente lasciato il posto all’inverno, quest’oggi ho deciso comunque di proporvi una ricetta autunnale molto semplice: sto parlando dei pancakes alla zucca, che io adoro preparare nel fine settimana, quando si ha più tempo da dedicare al momento colazione. Ma vediamo subito cosa ho combinato e partiamo dagli ingredienti che ci occorrono:

  • 2 cucchiai abbondanti di purea di zucca;
  • 1 uovo;
  • 1 cucchiaio bello grosso di miele o di zucchero;
  • 4 cucchiai di farina;
  • 80 ml circa di latte;
  • cannella per aromatizzare.

ingredienti

Prendiamo la nostra bella ciotolina e ci mettiamo dentro l’uovo e la purea di zucca.

prima

Mescoliamo per bene e uniamo anche il miele fino al ottenere un composto omogeneo.

Ora è il momento di aggiungere la farina, setacciandola per evitare che si formino grumi.

quarta

Una volta incorporata per bene la farina non resta che aggiungere il latte (io ho utilizzato del latte di soia, ma voi potete utilizzare quello che preferite) e la cannella.

Dovreste ottenere un impasto mediamente denso e omogeneo come questo:

settima

E’ arrivato il momento di cuocere i nostri pancakes, quindi mettiamoci ai fornelli muniti di una padella antiaderente e andiamo a scaldarla bene prima di procedere a versare l’impasto. Una volta che la padella è ben calda, versiamo un piccolo mestolo di impasto per ogni pancakes (la quantità dipende poi dalla grandezza che volete ottenere).

nona

Dopo un minuto circa vedrete comparire sulla superficie delle bollicine che inizieranno a scoppiare quando sarà giunto il momento di girare i nostri pancakes. 

decima

Ci vorranno circa due/tre minuti per lato.

undicesima

Non badate troppo alla forma, i primi non mi vengono mai tondi 😛 … Procediamo ad impiattare impilando i nostri pancakes e guarnendoli come più ci piace. Io ho deciso di condire i miei con un filo di miele di castagno (se avete lo sciroppo d’acero ancora meglio), scaglie di mandorle e una spolverata leggerissima di cannella. Il mio compagno invece ha deciso che se non ci metteva un po’ di crema di nocciole erano troppo leggeri, quindi guarniteli pure a vostro gusto e piacere. Sono davvero golosi e facili e se volete velocizzare la colazione potete anche preparare il composto la sera prima e riporlo in frigo.

Io spero di avervi fatto venire un po’ di fame 😀 e che questa ricetta vi sia piaciuta. Mi raccomando se li fate anche voi postate una foto e taggatemi. Vi ricordo che potete seguirmi su INSTAGRAM, su TWITTER, sulla mia PAGINA FACEBOOK e su PINTEREST. Mi trovate anche su Snapchat, cercando Anna_SG86.

Io come sempre vi ringrazio davvero di cuore e vi lascio con qualche scatto del risultato finale. 

finite

Buon appetito a tutti!!! 😋

contovaglietta

xo xo 💋

Anna