It’s beginning to look a lot like Christmas

Hello my darlings!!!! ❤️

Siamo ufficialmente immersi nel fervore natalizio e io ne sono felicissima, perché questo è il periodo dell’anno che preferisco in assoluto! Inoltre è il primo Natale mio e di M. nella nostra casetta, quindi mi sono dedicata alle decorazioni con l’entusiasmo spropositato di una bambina e ho deciso di condividere con voi i miei addobbi natalizi 😍! Visto che ho tante belle cosine da mostrarvi, preparatevi ad un post molto lungo fatto di tantissime foto, più che di parole…

Direi di cominciare dal re degli addobbi natalizi, l’albero di Natale 🎄. Ho acquistato le palline e le luci su Privalia, mentre gli appendini rossi corredati di campanellina li ho presi da Casa. I cuori di legno provengono da un negozietto di casalinghi del mio paese, mentre i piccoli babbo natale sono di Ikea. I rametti di bacche e pigne che ho sistemato sui rami inferiori dell’albero sono quelli che avete visto nel mio Christmas Haul. Sulla cima invece ho deciso di applicare un fiocco che ho realizzato con un nastro di yuta. MEANDTHEDECORATIONSMEANDTHETREEMEDECORATINGnornormacroaddobbialberoTREERIBBON

Passando al resto delle decorazioni, vi propongo un piccolo DIY per realizzare un centrotavola: sono partita dalla solita ghirlanda di legnetti intrecciati che avete visto in tutte le salse, intorno alla quale ho arrotolato una serie di luci da 20 led. Ho poi applicato delle bacche rosse di tre tipologie differenti e una ghirlanda verde che ho ritagliato nella giusta dimensione e che ho preso da Tiger. Il tocco finale è ovviamente una bella candela bianca, ed ecco il risultato: DIYCENTROTAVOLACENTROTAVOLAHOMEMADECENTROTAVOLAMACRO

Vi lascio inoltre qualche altra foto scattata in vari angolini del mio soggiorno… RENNAMAMIADDOBBOMAMIANGELOEPALLINE

Hot chocolate anyone???

XMASMUGSETVXMASMUGSXMASMUGMACRO

Passiamo ora a vedere come ho decorato l’ingresso di casa, iniziando dal mobile, dove ho sostituito il runner che avevo con uno a tema natalizio e ho deciso di sistemare una ghirlanda intrecciata di lucine. Come svuota-tasche utilizzo un piattino rosso con babbo natale e ai due lati ho sistemato vari oggettini, tra cui una fantastica fragranza natalizia di Thun e un vaso pieno di rametti di bacche, pigne e stella di Natale (tutto rigorosamente finto).DECMOBILEINGRESSORAMODIABETECONLUCIBABBIEPROFUMOTHUNXMASCASAVASONATALERENNACASA

Sul lato opposto invece ho appeso un quadretto luminoso che mi è stato regalato lo scorso anno e il cuoricino acquistato a Monaco a settembre. La lavagnetta che vedete in foto, invece, è rimasta esattamente dov’era, ma con un paio di tocchi natalizi in più: con un gessetto ho riportato la scritta “Have a holly, jolly Christmas” e ho appeso una decorazione in legno al gancio in basso… ❤️⛄❄️MUROINGRESSOLAVAGNETTA

Gli ultimi tocchi natalizi sono sistemati in cucina, dove primeggia il calendario dell’avvento a forma di calza di Tiger; anche la scatola porta biscotti in latta e il vassoio dietro hanno la stessa provenienza. Ebbene sì amici, Tiger per me è una vera droga! E’ il male!🤦🏻TAVOLOCUCINAPORTABISCOTTI

Anche tazze e zuccheriere sono state prontamente sostituite da quelle natalizie:TAZZENATALIZIEZUCCHEROETAZZINE

Se siete riusciti ad arrivare fino alla fine di questo post, vi voglio bene e vi ringrazio per la pazienza e la dedizione alla causa natalizia! 🤶 Spero che le mie decorazioni vi siano piaciute e vi do appuntamento al prossimo post! A presto stelline!

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

 

 

Annunci

Fall Home Decorating Ideas

Hello beauties,

eccoci ad un nuovo post e quest’oggi vi propongo una serie di idee per decorare la vostra casa o la vostra camera con un tocco autunnale. Questo è il primo autunno che trascorro nella MIA casetta, quindi ho deciso di inserire qualche decorazione a tema che desse anche un senso di calore e accoglienza! Non sono moltissime, ma spero possano piacervi e magari fornirvi qualche spunto utile…. Dunque, direi di cominciare subito!

Quello che vi faccio vedere adesso è più o meno il regno di Ikea. Partiamo dal vaso in vetro che avete visto non molto tempo fa nel mio post sullo shopping casalingo (se ve lo siete perso, cliccate qui); al suo interno ho posto delle sfere decorative che secondo me sono perfette per richiamare l’autunno (anche quelle prese da Ikea, ma un paio d’anni fa se non erro) e le mitiche lucine che trovo donino un tocco di calore e magia a tutto quello che toccano! Accanto a questo, vi è un ulteriore vaso, anch’esso in vetro e ancora una volta di Ikea, che ho riempito a tre strati: sotto ho sistemato dei sassolini bianchi, poi ci sono alcune pietre sui toni del marrone e in ultimo del pot-pourri che, oltre a profumare meravigliosamente di vaniglia, si intona perfettamente alla decorazione accanto. Per completare il tutto ho aggiunto un porta candela, sempre in tono!

decorazioniautunnaliingressovasopotpourri

Sul tavolo in cucina ho deciso di creare un banalissimo centro tavola con delle piccole zucche decorative. Se l’idea vi piace ma non riuscite a trovarle, anche una semplice composizione di frutta e frutta secca tipica di questa stagione basterà a dare un bellissimo tocco autunnale alla vostra tavola…

cofcof

Passiamo ora a vedere qualche oggettino che ho sistemato qua e là per il salone:

fallinspirationdiyfallight

Questo è il più che famoso piattino porta candela di Ikea, che ha più o meno tutto il mondo. Non ho fatto altro che inserire una piccola candela al centro e riempire tutto intorno con bastoncini di cannella, alcuni legnetti di pot-pourri e qualche castagna. E’ una decorazione di una semplicità estrema e dal costo bassissimo, ma trovo che sia molto d’effetto!

Sullo stesso mobile, ma dal lato opposto, ho sistemato invece una yankee candle, un secchiello di latta bianco con delle rose secche e un vaso cilindrico con alcuni legnetti e un finto crisantemo bianco:

autumnfeelingfalldecorationandcandleyankeecandleebony&oak

La Yankee Candle che vedete l’ho presa da poco, approfittando di una promozione imperdibile da Kasanova: due jar medie al prezzo di 19,99€… Come avrei mai potuto resistere? Questa è la Ebony & Oak e il suo profumo è autunno allo stato puro! Peccato però che l’odore non sia particolarmente intenso come quello delle tarte. Devo confessarvi che è la prima volta che acquisto le jar: diverso tempo fa me n’era stata regalata una nel formato piccolo e aveva un profumo davvero celestiale e intenso, esattamente come le tarte. Questa invece mi ha un po’ delusa per la mancata intensità della profumazione, quindi vi chiedo: è successo anche a voi qualcosa del genere con le jar o sono semplicemente la solita sfigata? Boh, fatemi sapere girls!

Ma mettiamo temporaneamente da parte la mia sfiga e proseguiamo con un’altra decorazione: si tratta di una bellissima ghirlanda, super autunnale, in origine vuota al centro, che io ho leggermente modificato aggiungendo un bicchiere in vetro porta candela e posizionato su di un tavolino.

ghirlandaautunnalecandelaghirlandacandela

L’ultimo tocco d’autunno che vi mostrerò è un centro tavola. Si tratta di un vassoio porta candele, di forma quadrata, che (guarda un po’) presi alcuni anni fa da Ikea, dove ho posizionato una ghirlanda fatta di rametti intrecciati che ho acquistato a Monaco e che avete già visto nel post sul mio viaggio. Al centro ho inserito una candela bianca piuttosto larga e bassa e ho decorato ulteriormente con una pioggia di foglioline autunnali di carta. Devo dire che l’effetto finale mi piace moltissimo nella sua semplicità.

DIYcentrotavolaautunnaleDIYautunnocentrotavolacentrotavolaDIYmacro

E voi siete soliti in questo periodo sistemare in casa qualche decorazione autunnale? Vi confesso che io riempirei la mia di lucine, zucche, ghirlande e foglioline (in pieno American style), ma purtroppo devo contenermi! Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti…

A presto miei adorati lettori

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

IMPACCHETTIAMO INSIEME???

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog, 🙂

oggi sono particolarmente felice perché ho superato le 1000 visualizzazioni su questo mio piccolo diario virtuale. So benissimo che questo risultato non è un granché collocato nel panorama dei blog in generale, ma per me è un primo traguardo che mi dà tanta gioia e soddisfazione ❤ … Detto questo, passiamo all’argomento di oggi: questa volta sono in vena di pacchetti e quindi cercherò di darvi qualche spunto su come personalizzare i vostri regali (perché diciamoci la verità, le confezioni che ci rifilano nei negozi sono quasi sempre pietose).

Innanzi tutto vi faccio vedere qui sotto i miei “essentials” per creare dei pacchettini deliziosi:

materiale

materiali1

carte

Munitevi di nastrini di tutte le forme, colori e dimensioni che preferite. Io come avete visto, prediligo quelli in corda o stoffa e i fili di paglia, perché li trovo molto più originali rispetto ai soliti nastrini lucidi, rossi o dorati. Per le nostre dediche possiamo utilizzare i classici bigliettini natalizi che si trovano più o meno ovunque, oppure un semplice cartoncino da fermare con l’aiuto di una piccola molletta in legno, o ancora, se riuscite a reperirle, delle targhette, sempre in legno, delle forme che preferite. Per quanto riguarda le carte da regalo, io nel periodo natalizio prediligo decisamente le fantasie simpatiche e a tema, ma se ho bisogno di realizzare una confezione più seria ed elegante, opto per una carta super semplice, nel classico color “cartone”. Vi faccio vedere qualche esempio di pacchetto natalizio…

pacchettiesempio

Il pacco più grande l’ho realizzato utilizzando questa carta che trovo assolutamente adorabile e che ho preso, sotto forma di rotolo, da Globo per un paio di euro. Ho decorato il pacco legando del filo di paglia e chiudendo con un fiocchetto. Ho poi creato un altro fiocco, intrecciando il nastro di raso rosso e bianco con quello precedente. Infine ho aggiunto un bigliettino di auguri, legato con un cordino dorato. Ed ecco fatto…

primo

Per il secondo pacco ho utilizzato sempre la stessa carta (si era capito che la amo? 😍), ma questa volta ho scelto di decorare con del nastro di corda rossa e dorata. Ho formato un bel fiocchetto e ho inserito un rametto di fiorellini secchi rossi. Il bigliettino questa volta è un po’ vintage (proviene da un set della collezione natalizia Ikea dello scorso anno) e l’ho fissato sul nastro con l’aiuto di una mollettina di legno. E anche il secondo pacchetto è stato fatto!

secondo

secondo'

Il terzo e ultimo pacchetto che vi faccio vedere è un po’ più serio e per realizzarlo ho utilizzato la carta più semplice e un nastrino sottile, di raso rosso. Per abbellire la confezione ho inserito delle palline colorate che facevano parte di una vecchia decorazione per l’albero e ho inserito una targhettina in legno dove ho scritto “From:” e “To:”. E anche questo regalo è pronto per prendere posto sotto l’albero 🙂

terzo

terzo'

Voi a che punto siete con la corsa ai regali? Siete tra quelli che si stressano tanto nella ricerca del pensiero perfetto? Trovate anche voi che ultimamente i pacchetti dei negozi (soprattutto quelli di abbigliamento) siano molto poco curati? Insomma fatemi sapere cosa ne pensate. Io vi ringrazio infinitamente e spero davvero che questi suggerimenti possano esservi utili. Un grosso bacio!

xo xo 💋

Anna

DIY: Fall Candle Jar 🍂

Buongiorno e buon martedì donzelle 🙋,

oggi vi faccio vedere come ho realizzato un porta candele autunnale… E’ davvero semplice da fare quindi partiamo subito e vediamo che cosa ci occorre 😉

  • Un bicchiere/vasetto/contenitore in vetro (io ho utilizzato quello di una vecchia candela di Ikea);
  • Una vernice acrilica del colore che preferite (io ho scelto un bianco opaco e, non avendo a disposizione un pennello adatto a questa pittura, ho preferito utilizzare la versione spry);
  • Stencil a forma di foglia oppure potete utilizzare una foglia stampata su del cartoncino (questa che sto utilizzando io è di Ikea) e del nastro biadesivo (ma state attente perché se il cartoncino è troppo sottile il colore potrebbe passare sul vetro);
  • Sabbiolina colorata;
  • Una candela;
  • Un paio di guanti.

theend

Occorrente

Partiamo subito ritagliando dei pezzetti di nastro biadesivo da attaccare lungo tutto il perimetro della nostra foglia, cercando di distribuirlo bene soprattutto sugli angoli.

Nastro

Fatto ciò, armatevi di un pochino di pazienza e con molta attenzione rimuovete la pellicola superiore del nastro (se non avete le unghie dalla vostra, potete provare ad aiutarvi con una pinzetta).

Nastro1

A questo punto incollate per bene la foglia sul vostro vasetto (mi raccomando, il vetro deve essere ben pulito altrimenti rischiate che il nastro non si attacchi bene alla superficie).

Quarta

Ora è arrivato il momento più divertente, quello della pittura [evvaiiiiiii :D]. Ovviamente prima di dipingere, qualunque tipologia di colore abbiate scelto, poggiatevi su di un cartone in modo da proteggere la superficie sulla quale state lavorando. Armatevi di guanti e viaaaa 😀

Vernice

Ed ora dovrete attendere un po’ che il colore asciughi… il tempo necessario dipende dal tipo di vernice che avete scelto, questa ci ha messo poche ore. Dopo di che, prendete una pinzetta ed eliminate con cautela lo stencil dal vostro bicchiere. Non allarmatevi se ci sono delle sbavature, perché le potrete togliere facilmente utilizzando ad esempio uno stuzzicadenti per “sgrattuggiare” l’eccesso di colore oppure, come ho fatto io, un cotton fioc imbevuto di acetone per le unghie.

Toglifoglia

Ed ecco ottenuto il nostro porta-candela 🙂

Finito

Bene, non resta che riempirlo con la sabbiolina che abbiamo scelto e inserire la candela e il gioco è fatto 😉 ✌

Sabbiolina  Candela

Fine

Io lo trovo carinissimo e devo dire che dona all’ambiente una bella atmosfera di calore, quel certo non so che di accogliente insomma ^__^. Ora vi lascio con un paio di foto della mia creazione accesa e come sempre mi raccomando, fatemi sapere se l’idea vi piace e se pensate di rifarlo 😉

Accendiamo  theend

xo xo 💋

Anna