Viaggio a Monaco: Parte I

Salve a tutti amici,

eccomi tornata dal mio viaggetto a Monaco e pronta a condividere con voi i dettagli di questi giorni davvero interessanti. Cominciamo subito perché sarà un post lunghissimo, e pensate che ne mancherà una parte.

Dunque quest’anno siamo partiti il 23 e rientrati il 26 settembre; abbiamo alloggiato in un paesino di campagna immerso nella natura, una frazione di Bad Tolz, di nome Wackersberg… un posto incontaminato, di una tranquillità e pace assoluta… vi lascio un paio di foto perché possiate apprezzarne la bellezza…

CasaChristiana

mucchealpascolo

Siamo arrivati in questo paradiso nel primo pomeriggio, abbiamo posato i bagagli e siamo andati a fare un giro per Bad Tolz, una città davvero molto caratteristica, attraversata dal fiume Isar. Abbiamo fatto una passeggiata sul lungofiume e camminato per la strada principale, Marktstrasse:

fiumeisaarbadtolzsulfiumepalazzocentrobadtolzmarketstrassestradamarktstrasselocalecaratteristico

Il giorno seguente, sveglia alle 7 e, dopo un’ottima colazione più che abbondante, ci siamo diretti verso Monaco; all’uscita dalla metropolitana, in Marienplaz, ecco i tradizionali rintocchi del carillon del Neues Rathaus, il palazzo del Municipio Nuovo, con i personaggi che ballano due scene diverse: una giostra rappresenta i festeggiamenti in onore delle nozze del duca Guglielmo V con Renata di Lotaringia e l’altra è la danza dei bottai Schäfflertanz. Questa volta, non solo siamo entrati all’interno del palazzo stesso, ma siamo saliti anche sulla torre, la quale offre una vista mozzafiato sulla città e in particolare sul Altes Rathaus (Vecchio Municipio, che potete vedere bene nella quarta foto qui sotto) e sulla Frauenkirche, ovvero la Cattedrale di Nostra Signora di Monaco di Baviera (l’ultima nelle foto in basso)…

dietroduomogemellaggiovisualetorreconorologiopanoramaaltopanoramaduetorri

Abbiamo poi proseguito il giro per la città in una piazza dove era presente qualunque prodotto tipico della Baviera…c’era davvero di tutto, dai formaggi, alle zucche, alle donnine in abiti tipici intente ad intrecciare bellissime corone di luppolo; per non parlare dei camioncini che arrostivano e servivano i tipici bratwurst. La piazza era veramente gremita di gente e un palco con tanti musicisti vestiti in abiti tradizionali intrattenevano una folla enorme di persone, intente a degustare panini, birre e delizie di ogni tipo.

palcoatemaintrecciosignoracheintrecciaesposizioneintrecci

Durante il pomeriggio abbiamo fatto un salto a una delle tre pinacoteche di Monaco, la Neue Pinakothek, dove pagando soltanto 1.00€ di biglietto, abbiamo potuto ammirare numerose, bellissime opere d’arte, tra cui alcuni quadri molto famosi di artisti come Van Gogh, Monet, Klimt, ecc… Vi lascio solo qualcuna delle tantissime foto che ho scattato.

girasolivangogh1vangogh2vangogh3monetklimtklimt1diesuende

Dopo questa splendida visita in Pinacoteca, abbiamo deciso di fare un salto all’Oktoberfest, ma ahimè, dopo pochissimo dal nostro arrivo, è venuto giù il diluvio universale con tanto di grandine! Per farvela breve siamo rimasti bloccati lì fino a sera, dopo di che siamo corsi a rifugiarci in un pub. Non vi preoccupate però, siamo riusciti a recuperare il giorno seguente 😉

spaten

L’ultimo giorno disponibile abbiamo deciso di dedicarlo in buona parte a visitare il campo di concentramento di Dachau, ma per potergli dare lo spazio che merita, ve ne parlerò nel prossimo post.

Prima di salutarci, però, voglio farvi vedere gli acquistini che ho fatto durante questa breve ma bellissima vacanza:

acquisticappelloghirlandetisanafrutti

Di ritorno in Italia ci siamo fermati a Bolzano per salutare un carissimo amico e ne ho approfittato per entrare al Thuniversum, all’interno del quale si trova anche uno spazio outlet con sconti molto, molto interessanti…e siccome non è mai troppo presto per non farsi sfuggire oggettini natalizi (soprattutto se scontati), ho preso una zuccheriera a tema e un profumatore per ambienti nella fragranza “Christmas love”…

acquistithun

Per ora è tutto, stay tuned per la seconda parte 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

 

Annunci

Haul Shopping Casalingo: Parte II

Salve a tutti lettori e buon venerdì!!!

Oggi diamo ufficialmente il benvenuto alla mia stagione preferita…Finalmente 😍 !

Ma non perdiamoci in chiacchiere, perché oggi ho in serbo per voi la seconda parte del mio shopping casalingo: se vi siete persi la prima parte, correte a recuperare, cliccando qui! Pronti? Cominciamo…

Partiamo subito da un aneddoto che ha come protagonista un negozio di elettronica… sono andata a fare un giro da Unieuro, perché ero alla ricerca di un tostapane, che però ovviamente non ho comprato… 😅 cosa mi sarò portata a casa in compenso? un altro piccolo e utile elettrodomestico? vi domanderete voi…. bene, NO!, sono uscita dal negozio con un cesto per i panni sporchi….ahahahah!!!!! Sono senza speranza, lo so, ma era così carino e solo e ho deciso di adottarlo 😂😂😂!!! E sta benissimo nel mio bagno, sia come colore che per quanto riguarda le dimensioni; inoltre è abbastanza capiente e, all’interno, ha una sacca richiudibile, in modo che i panni non siano visibili… Comunque, per chi fosse interessato, è costato 9.90€.

cestobiancheria

Unieuro a parte, sono stata anche a fare un giro da CASA e qui sotto potete ammirare il bottino che mi sono accaparrata:

acquisticasa

Cominciamo dallo svuota tasche a forma di cuore, in questo color argento opaco, che ho pagato 2.49€. Mi piace moltissimo e ha già preso posizione sul mobile dell’ingresso, accanto all’oggetto che vedrete subito dopo…

cuoreargento

Ed eccoci al pezzo più ingombrante, una lanterna in vetro trasparente con dettagli e maniglia intrecciata in finta pelle color argento. Questa delizia è costata 9.99€, e presto la vedrete in azione (stay tuned!) 😉

vasocasa

Per realizzare i vari progettini decorativi che ho in mente, ho deciso di prendere poi una candela cilindrica bianca e una confezione di pietre decorative miste di diverse forme, dimensioni e colori, perfettamente mixabili tra loro, ma che probabilmente non utilizzerò insieme (ihihih aspettate e vedrete). Stesso prezzo per entrambi, 2.99€.

candelaedecori

Vediamo ora gli acquisti che ho fatto per fare felice la mia dolce metà, che ha una passione smodata per bicchieri di ogni sorta e taglieri/piatti strani. I bicchieri sono da 45 cl e sono costati 1.99€ ciascuno, mentre il piatto su cui sono appoggiati è in ardesia, nella misura 30×20 cm. Ne avevamo già uno in casa, che utilizzo solitamente per servire antipasti, panini, piadine, tartine, ecc…, ma ho deciso di prenderne un altro, perché trovo che siano davvero molto belli e d’effetto! Il costo del piatto è di 4.29€.

bicchierietagliere

In ultimo, ma non per importanza, vi faccio vedere le basi delle mie nuove lampade da comodino, delle quali mi sono innamorata immediatamente… ero alla ricerca di qualcosa di non troppo classico o elaborato, e questo è esattamente quello che stavo cercando… In più sono decisamente economiche, perché sono costate solo 9.99€ ciascuna:

basilampade

E ora, come premio di consolazione per avervi ammorbato con due post consecutivi di shopping casalingo, vi faccio vedere come risultano le mie lampade da comodino assemblate… Io le adoro!!!!! 😍

nor

nor

Bene amici, con gli acquisti casalinghi per il momento finalmente abbiamo terminato!!! Io domani partirò per qualche giorno a Monaco di Baviera e sono stra-felice (farò una scorpacciata di Brezel e Strudel che non vi dico nemmeno)…quindi aspettatevi a breve un articolo post-viaggio!! ❤️

Buon fine settimana a tutti 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

 

Haul Shopping Casalingo: Parte I

Salve lettori e benvenuti sul mio blog,

armatevi di beni di prima necessità, patatine, panini, taralli, una tazza di tè, quel che vi pare, ma vi consiglio di mettervi comodi, perché questo sarà un post mooolto lungo (suona terribilmente minaccioso, lo so ).

Oggi voglio farvi vedere gli acquisti per la casa che ho fatto in questo periodo. Diciamo che mi sono lasciata leggermente prendere la mano ultimamente, quindi ho pensato di dividere il bottino in due parti. Ma, non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e cominciamo subito a vedere di cosa si compone questa Parte I:

Partiamo da Kasanova, dove ho trovato, per caso, e tra l’altro in promozione a 4.90€, una targa decorativa in legno molto semplice, con una bella tazza di caffè dove è riportato “Morning Coffee”: la misura, per chi fosse interessato, è 30 x 40.

Ovviamente però non potevo essere soddisfatta, perché la parete disponibile della mia cucina era ancora troppo vuota; quindi, senza nessuna fretta, sono andata alla ricerca di qualcosa da abbinarci, ed ecco arrivare subito in mio aiuto Maisons du Monde, che guarda caso, mi comunica l’esistenza di una promozione sulle spese di spedizione, gratuite per ordini superiori ai 20.00€. Ho dato un’occhiata sul sito e ho trovato quello che stavo cercando: ho preso un orologio da parete, pagato 9.99€, perfetto per la cucina e in particolare per i colori della mia, e due targhe decorative, sempre in legno, ma più grandi, nella misura 40 x 60. Una ha stampato su, in un bellissimo giallo su sfondo bianco, la ricetta della limonata e l’ho pagata 8.45€, mentre l’altra, che ho preso per 16.99€, è una lista in bianco su sfondo grigio, delle “regole della casa”… vi lascio tutte le foto del caso qui in basso:

orologiolemonadequadroregole

paretecucina

Passiamo adesso alla visita che ho fatto da IKEA, la quale non era assolutamente in programma… ma quando ci passi davanti come si fa a non entrare? Quindi, eccovi il bottino:

acquistiikea

Partiamo dalle ciotoline in vetro temprato, OFTAST, da 0.50€ ciascuna: io ne ho prese quattro, perché oltre al fatto che costano veramente una sciocchezza, sono molto, molto utili e adatte a tantissimi scopi: sono perfette per il porrige o per i cereali a colazione, per contenere la frutta che mangio durante gli spuntini, per il gelato, per sbattere l’uovo, ecc… quindi ho deciso di fare rifornimento!

ciotoleikea

Poi ho preso una confezione del mio adorato pot-pourri, profumato alla vaniglia: DOFTA da 0.99€.

poutpourrì

Altro acquisto da Ikea è un vaso cilindrico in vetro trasparente della serie BERÄKNA, pagato 7.99€, che a breve vedrete protagonista in un post su come dare un tocco autunnale alla vostra casa.

vasoikea

Andiamo avanti con la federa per cuscino LUNGÖRT, ora disponibile, oltre che in grigio, anche in color rosa/bianco. Da un lato ha questo disegno a rametti rosa ben visibile dalla foto in basso, ma dall’altro lato presenta una fantasia a righe. Se volete farvene un’idea più precisa o dare un’occhiata alla versione in grigio, vi lascio il link qui.

federacuscino

In ultimo vi faccio vedere un paralume che, insieme a due basi per lampada che vedrete nella seconda parte dei miei acquisti casalinghi, andranno a formare le mie nuove lampade da comodino! Presto su questi schermi!!!!   

paralume

 

paralumeIKEA
http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/70328358/

Bene amici, mi fermo qui per il momento, ma presto sarò online con la seconda parte del mio shopping casalingo…STAY TUNED!!!!!

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

Pennette Integrali al forno con melanzane e mozzarella

Salve a tutti lettori,

sul mio blog si torna tra i fornelli…oggi prepareremo un bel piatto di Pennette integrali al forno con melanzane e mozzarella. Se l’idea vi stuzzica il palato andate avanti nella lettura e vedremo insieme come realizzare questo piatto semplice e sfizioso.

Ingredienti:

  • 150 gr di pennette integrali;
  • 1 melanzana di dimensioni medio/piccole;
  • 1 mozzarella da 125 gr;
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro o passata;
  • Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • Olio evo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • Basilico;
  • Sale.

ingredienti

Procedimento:

Iniziamo lavando la melanzana e tagliandola a tocchetti, dopo di che, li faremo saltare in padella con un po’ d’olio fino a cottura.

melanzanetoccehtti

Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con l’acqua per la pasta e in una casseruola iniziamo a cuocere il sugo con un filo d’olio e uno spicchio di aglio.

pentole_

Aggiungiamo una presa di sale e un paio di foglie di basilico al nostro sugo e lasciamo cuocere per una mezz’oretta a fiamma bassa.

sugo

Intanto occupiamoci di tagliare la mozzarella: io mi aiuto con lo schiacciapatate perché riesco a distribuirla in maniera più omogenea quando è ben sminuzzata, ma se preferite potete tagliarla a fettine sottili oppure a tocchetti.

mozzarella

Quando le melanzane saranno ben cotte e rosolate, possiamo aggiungere un po’ di sale e spegnerle (ci metteranno circa un quarto d’ora/venti minuti, dipende dalla grandezza dei tocchetti). Avranno più o meno questo aspetto:

melanzane

Cuociamo la pasta in abbondate acqua salata, ma lasciamola piuttosto al dente perché cuocerà ancora un po’ nel forno. (I tortiglioni che ho utilizzato avevano 11 minuti di cottura, ma li ho scolati circa 3 minuti prima). Dopo di che condiamo la pasta con un po’ di sugo e un paio di cucchiai di parmigiano.

pastaconsugo

A questo punto prendiamo una teglia, o una pirofila da forno come quella che ho utilizzato io, e distribuiamo all’interno la pasta, versiamo quindi anche le melanzane e la mozzarella, tenendo da parte qualche pezzetto che useremo sulla superficie.

pastacondita

A questo punto ultimiamo con il sugo e la mozzarella restanti, due cucchiai abbondanti di parmigiano e qualche fogliolina di basilico…

pastaprontaperlacottura

E ora in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa, ma vi consiglio sempre di controllare perché le cotture possono facilmente variare in base al forno. Questi ingredienti sono adatti per un pranzo a due, quindi modificatene le dosi se volete preparare questo piatto per più persone.

Ed ecco qua il risultato…

pastapronta

Consiglio: lasciate raffreddare un po’ prima di servire (un quarto d’ora circa).

impiattamento

Allora, avete fame? Io sì! Fatemi sapere cosa ne pensate e noi ci diamo appuntamento al prossimo post 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL:

Summer 2017 Favorites

Salve a tutti e ben trovati sul mio blog,

come rientro dalle vacanze estive oggi mi sembra doveroso un articolo sui preferiti di questa estate.

Purtroppo manca all’appello un prodotto, che sfortunatamente è già stato cestinato in territorio Salentino, ma ve ne parlerò ugualmente. Intanto beccatevi una foto riepilogativa e poi passeremo in rassegna tutto quanto;)

Cominciamo subito dall’elemento più “ingombrante”, vale a dire la borsa double-face di Carpisa:

BorsaCarpisa

BorsaCarpisaInterno

Acquistata in saldo a 19,90€, si presenta in ecopelle molto morbida e ben fatta, in color argento, con interno in oro. La borsa ha anche una taschina interna ed una esterna, che naturalmente si invertono quando la girate, cambiandone il colore. E’ una borsa a spalla, ma all’interno si trova anche la tracolla, agganciabile dai lati; ovviamente, essendo reversibile, non ha una cerniera per la chiusura, ma il magnete. Io l’ho utilizzata tantissimo, praticamente sempre… Trovo che questi due colori siano bellissimi da portare in estate o, almeno per me, si sono rivelati entrambi perfettamente compatibili con i colori del mio guardaroba (per lo più bianco e nero). E’ senza dubbio una delle cose che ho utilizzato di più durante questa estate!

Procediamo nella carrellata dei preferiti con “l’angolo nerd”, ihihihih!!!

LifeIsStrange

Questo gioco, Life is Strange, mi ha accompagnata (e a tratti depressa 😅) durante tutto il mese di Luglio. Si tratta dell’avventura in terza persona di una ragazza di 18 anni, Max, che si trova improvvisamente in possesso del potere di manipolare il tempo: questo cambierà non solo il suo destino, ma anche quello dei suoi amici e di tutta la città. Non voglio spoilerare nulla, vi dico soltanto che durante il gioco occorre prendere numerose decisioni, che molto spesso modificano irrimediabilmente il corso degli eventi e di tutto quello che succederà in futuro. E’ stato un gioco decisamente strano, ma sicuramente molto bello, a tratti triste, a tratti divertente, a volte invece ha suscitato in me una piccola nostalgia per i tempi del liceo…insomma, nel complesso mi è piaciuto molto!

Torniamo adesso a cose leggermente più femminili e non si può parlare di estate senza parlare della protezione solare…

 

larocheprotezione

Fedele compagno di quest’anno è stato lo Spray ultraleggero Anthelios XL di La Roche Posay, con fattore di protezione 50+. Utilizzo sempre protezioni così elevate, anche quando sono già abbronzata, perché adoro trascorrere ore ed ore cullata dalle onde del meraviglioso mare Salentino. Questo prodotto mi è piaciuto molto: non solo ha svolto benissimo il suo compito, ma ha anche un buon profumo ed è facilissimo e veloce da applicare, grazie ad una texture veramente leggera e poco appiccicosa, che non lascia la pelle bianca… per quanto mi riguarda, è promosso!

E’ il momento di parlare di un prodotto “tascabile”, che ho portato sempre con me in borsa durante l’estate… BurrocorpoNaturaVerdeSi tratta del burro corpo alle Bacche di Goji Bio di Naturaverde BIO, nella versione da 25ml. Ho preso questa piccola chicca da Acqua e Sapone, in quei contenitori che trovate sempre vicino alle casse, per soli 0,50€. Non so se a voi capita, ma a me succede spesso di prepararmi e uscire di corsa d’estate, dimenticandomi di mettere la crema corpo, per poi accorgermi, una volta fuori casa, che braccia o gambe sono in condizioni di secchezza inaudite…Bene, la mia piccola amica da borsetta mi ha aiutata tantissimo a salvare velocemente la situazione in questi casi… U T I L I S S I M A!

Andiamo avanti nella rassegna dei miei preferiti dell’estate con una scoperta fantastica…profumobenefitSto parlando di questa eau de toilette di Benefit, nella profumazione “My place or yours Gina”, presa in saldo da Sephora per 17,00€. Si tratta di un flacone da 300 ml, dal packagin incredibilmente meraviglioso, curato e accattivante… Non sono certamente una novità, Benefit li ha lanciati qualche anno fa, ma vedendoli in saldo non ho potuto resistere. In poche parole lo descriverei come il profumo della mia estate, fresco, intenso e persistente… l’ho adorato!!!

Passiamo ora a parlare di makeup, con una palette che avete già visto in azione nel mio articolo di Giugno, Summer Shining Makeup Tutorial.PaletteTooFaced

La palette Glamour To Go Palette di Too Faced è composta da 8 colori, tutti prevalentemente neutri e sheer, e presenta inoltre un cassettino estraibile nella parte inferiore, dove sono contenuti 4 lipglosses e un bellissimo blush pescato, che non faccio vedere perché purtroppo ho sfracellato durante un volo accidentale subito dalla sventurata palette (anche uno degli ombretti ne ha risentito). Per quanto riguarda il prezzo non posso fornire dettagli, perché mi è stata regalata. Devo dire onestamente che la qualità degli ombretti non mi ha entusiasmata: si sfumano abbastanza bene, ma presentano il problema del fallout, migliorabile con l’utilizzo del primer occhi. Nel complesso però mi è piaciuta molto… l’ho trovata davvero pratica, sia per la compattezza (ha occupato pochissimo posto nel mio beauty delle vacanze) che per i colori, che si adattano perfettamente al mio incarnato e ai miei gusti personali 😉

Ultimo preferito di questa estate è sempre un prodotto makeup, ma questa volta parliamo di labbra…e di labbra che si fanno notare 😉TintaWycon

SwatchTintaWyconSi tratta di uno dei famosissimi Longlasting Liquid Lipstick di Wycon Cosmetics, nel numero 16 “Red Cherry”, un colore rosso acceso, pieno, intenso e bellissimo, che resta a lungo sulle labbra, perfetto per ogni periodo dell’anno, ma che mi ha fatta follemente innamorare durante l’estate. Il prezzo è di 6,90€, la stesura è piuttosto semplice, soprattutto se ci si aiuta, dopo l’applicazione, con una matita. Anche la durata mi ha soddisfatta: l’ho testato bevendo e mangiando, anche cibi oleosi, e solo in quest’ultimo caso ha leggermente ceduto. Mi è piaciuto tantissimo… Impossibile non inserire questi rossetti nei preferiti!

E con questo amici è tutto, il mio post infinito sui preferiti di questa estate 2017 è giunto al termine…Io spero di avervi tenuto compagnia e che abbiate passato un’estate serena e piacevole!

A presto!!!

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI SUI SOCIAL: