Beauty

Women’s Beauty Routine

Buongiorno donzelline 🙂

quest’oggi ci occupiamo di bellezza e della cura del nostro corpo e, in particolar modo, voglio esplorare con voi il mondo dell’epilazione e come esso si sia evoluto nel corso dei decenni.

Molti anni addietro, i metodi più ortodossi nella lotta ai peli superflui erano pressoché limitati all’utilizzo di ceretta, rasoio o crema depilatoria. Poi sul mercato sono apparsi gli epilatori elettrici, da alcune di noi (io per esempio :D) super amati, da altre meno; sempre più innovativi, questi piccoli “strumenti di tortura” hanno avuto modo di evolversi in velocità, dimensione e numero di testine, delicatezza, percezione del dolore, fino a diventare anche utilizzabili a contatto con l’acqua o addirittura sotto la doccia…

Nell’ultimo decennio o più si è andata via via diffondendo l’epilazione permanente, che, tramite una serie di sedute, permette di liberarsi definitivamente del problema spinoso dei peli superflui. Essa può essere eseguita con due metodologie diverse: a laser o a luce pulsata. Anche questi due metodi di epilazione permanente si sono evoluti molto rispetto a quando sono nati, migliorando soprattutto in termini di numero di “spot”, ovvero il fascio di luce che va a colpire la zona trattata. La differenza sostanziale tra i due metodi è che mentre il laser agisce con un solo raggio di luce che va a bruciare il bulbo pilifero, la luce pulsata emana un intero fascio luminoso ad alta intensità che agisce su una zona più ampia.

Con l’evoluzione dei sistemi di epilazione permanente, inoltre, oggi ogni donna può sottoporsi a questi trattamenti anche in casa, senza doversi necessariamente recare dall’estetista, grazie all’utilizzo di sistemi innovativi come il nuovo Lumea, epilatore a luce pulsata  di PHILIPS. Personalmente mi affido ancora al buon vecchio Satinelle, sempre di PHILIPS, di cui è in commercio una nuova versione molto accattivante, completa di testine anche per la cura della pelle. La praticità e il fatto di non dover aspettare che il pelo sia molto lungo per potersi depilare, mi fa preferire notevolmente questo metodo alla ceretta. Per quanto riguarda l’utilizzo di rasoi e creme depilatorie devo dire che ne faccio volentieri a meno, considerando la sensibilità estrema della mia pelle e la super-ricrescita del pelo che ne consegue.

Sicuramente negli ultimi anni, con l’aiuto della tecnologia, l’epilazione è diventato ormai sempre più un rito da svolgersi tra le mura domestiche, quale che sia il metodo preferito da ognuna di noi.

E voi quale metodo preferite? Siete incuriosite dalle novità e dagli ultimi trend in fatto di epilazione permanente? Fatemelo sapere con un commento… Io vi abbraccio e vi dò appuntamento al prossimo post 😉

xo xo 💋

nome_

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL:

 

Annunci

5 thoughts on “Women’s Beauty Routine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...